Sabato 4 Febbraio 2023

Scuola. Piemontese: “Il Governo deve modificare il disegno di legge; quella non è la nostra riforma”

0 0

“Il disegno di legge Giannini deve essere ritirato dal Governo. Quella non è la nostra riforma e non è la nostra scuola”. Lo afferma il segretario provinciale del Partito Democratico foggiano Raffaele Piemontese in piena sintonia con la Direzione regionale del PD pugliese che ha “impegnato i parlamentari eletti in Puglia ad ottenere questo risultato e tutti i dirigenti ad incontrare il mondo della scuola per comprendere e condividere le ragioni dell’opposizione”.

“La ministro Giannini ha immaginato la scuola come un’azienda – prosegue Piemontese – gestita con poteri manageriali da dirigenti che possono assumere e licenziare, sottoscrivere contratti con enti pubblici e imprese private, definire rapporti di apprendistato per gli studenti, far valutare i docenti da un proprio consulente, revocare i contratti di supplenza.

Avendo da rispettare solo parametri ed obiettivi di tipo gestionale, non educativi e formativi. Tant’è che l’eventuale entrata in vigore del disegno di legge determinerebbe l’azzeramento dei contratti vigenti per il personale amministrativo assunto a tempo indeterminato.

Il Partito Democratico non ha chiesto il voto degli italiani per una riforma del genere, che contraddice le battaglie fatte in passato a garanzia della libertà di insegnamento e dei diritti della comunità scolastica.

Siamo impegnati ad ascoltare le ragioni dello sciopero programmato domani, perché è dal basso che monta la protesta verso un disegno di legge che necessita di profonde modifiche.

Proseguendo su questa strada il Governo commetterebbe un errore strategico – conclude Raffaele Piemontese – ed è per questa ragione che il PD deve profondere ogni energia utile a migliorare l’organizzazione scolastica senza snaturare la sua funzione sociale”.

 

Articolo presente in:
Capitanata · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO