Domenica 16 Giugno 2024

La porta è sempre aperta alle critiche: dicono quelli del Sipontino.net

0 0

“Da quando è nata, l’Agenzia del Turismo, pur lavorando in condizioni finanziarie inimmaginabili, pur subendo attacchi frontali senza averne un granché di colpa, ha sollevato una discussione cittadina, fino ad allora mai accesa: Manfredonia parla di turismo”: è una parte di discorso di un socio della società consortile nel corso dell’Assemblea del 28 settembre. Noi l’abbiamo presa e ne abbiamo fatto tesoro. Effettivamente le critiche, sin dalla sua nascita, sono state parecchie e spesso senza ragion di logica. Le proposte? Veramente poche: quelle che sono protocollate nella sede di Piazza della Libertà si possono contare facilmente. Cosa ben più grave se a criticare e non a proporre è lo stesso socio dell’Agenzia. Le realtà turistiche d’élite in Italia sono cresciute negli anni grazie ad una cultura comune, all’iniziativa privata ed anche grazie a mezzi messi a disposizione dalle amministrazioni. Con le critiche, le invidie e la totale assenza di collaborazione siamo destinati a fallire anche nella rinascita turistica della città. E a piangerci addosso.

Questo è quanto scrivono in un comunicato i ragazzi del Sipontino.net, sul loro portale web. Uno dei soci del sipontino.net è stato componente del CdA fino alla nomina di Saverio Mazzone ad amministratore Unico dell’Agenzia del Turismo. Rimaniamo sbigottiti ed attoniti nel leggere queste righe provenienti da chi fuori dall’assemblea, ha manifestato il proprio dissenso alla gestione di questa Agenzia, che durante i CdA non ha quasi mai sollevato obiezioni sull’operato ed i programmi di questa organizzazione, su chi in assemblea non ha mai sollevato le perplessità sollevate fuori dalle sedi istituzionali. Un gruppo di giovani che con la loro creatività ha dato tanto a questa Agenzia ma ha avuto moltissimi problemi, poiché poco ascoltati e mal gestiti. Evitiamo di entrare nei dettagli altrimenti solleveremmo un polverone incredibile. Se iniziassimo a sciorinare ciò che è stato fatto e come… non la finiremmo più. Noi abbiamo la coscienza serena, abbiamo svolto il nostro ruolo di testata giornalistica informando nel modo più completo possibile i nostri lettori su ciò che accade all’interno dell’Agenzia, fatti palpabili dall’esterno. Abbiamo svolto il nostro ruolo di soci avanzando ogni giorno proposte di una organizzazione diversa (proposte non protocollate è vero, ma discusse con i soci ed i componenti dell’Agenzia del Turismo). Abbiamo quotidianamente dialogato con tutti per migliorare questa Agenzia. Qualcuno del gruppo del Sipontino.net all’indomani della pubblicazione del nostro articolo ci ha detto. “Sono cose condivisibili quelle che avete scritto ma i panni sporchi si lavano in famiglia, così screditiamo un’Agenzia che non ha più un briciolo di credibilità…”. L’Agenzia del Turismo non è una società privata è noi facciamo giornalismo (o almeno ci proviamo). In questa fase crediamo che sia vero solo una cosa, ciò che ha detto Saverio Mazzone, il nuovo amministratore dell’Agenzia del Turismo: “E’ tempo di ritrovare entusiasmo!”.

Raffaele di Sabato

dell’Associazione ManfredoniaNEW (socia dell’Agenzia del Turismo)

Articolo presente in:
News
  • Io credo che a Manfredonia siamo messi male… il dott. Mazzone ha iniziato la sua attività di creativo nel 1996 con le matrioske della campagna publicitaria del Carnevale Dauno. Questa agenzia a me non piace perchè c’è la politica dentro, c’è il Comune, e dove c’è il Comune c’è l’affossamento di qualsiasi attività attinente il libero pensiero. Se questa agenzia deve funzionare deve avere il Comune come socio paritetico rispetto agli altri, altrimenti lasciamo perdere, perchè tutte le iniziative, le collaborazioni, le attività dovranno essere mediate con la politica locale. Io spero vivamente che il dott. Mazzone riesca a distaccarsi dalla politica di Angelo Riccardi e di Stefano Pecorella ed attui una strategia autonoma rivolgendosi a quanti (compreso il sottoscritto – ma poi uscirò dall’anonimato) vogliono davvero dare una mano alla causa cittadina, almeno lo spero e me lo auguro…

    lo sterminatore di congiuntivi 02/10/2015 14:08 Rispondi
  • ANL sono l’unico socio che critica pubblicamente, non ne conosco altri.
    Raffaele

    Raffaele di Sabato 02/10/2015 11:35 Rispondi
  • Facciamo un po’ di chiarezza. Le critiche, note, appunti o polemiche rivolte all’Agenzia ci stanno tutte a mio avviso. Ciò che ho sempre sollevato e’ la questione della scarsa partecipazione ad un dibattito serio da parte dei soci, molti dei quali hanno sempre fatto buon viso a cattivo gioco. Essendo tutti noi soci, positivamente orientati affinché la nostra Agenzia svolgesse il suo ruolo in modo ottimale, con un maggior confronto aperto, avremmo potuto far meglio. Gli straordinari ragazzi del Sipontino, in primis e più di tutti, hanno sempre sollevato proposte innovative e migliorative del sistema, spessissimo rimaste solo idee. Se solo loro, e anche gli altri soci avessero fatto sentire un po’ di più la loro voce avremmo potuto fare meglio. Questo è il passato che per cronaca e per bilancio dobbiamo annotare. Nonostante tutto quello che è stato, tutti i soci, compreso il sottoscritto, rimangono ottimisti sul futuro lavoro che svolgerà il nuovo amministratore unico, anche perché l’alternativa sarebbe dimettersi.

    Raffaele

    Raffaele di Sabato 02/10/2015 11:29 Rispondi
  • Signori, pardon , ma quanto vi svegliate??????????
    Perchè non chiedete al Pres. del Consiglio (Prof. Prencipe) come sviluppare il turismo in CAPITANTA e come poter procedere ,con la partecipazione di tutti ma aperti a nuove idee,personalmente, già espresse dallo scrivente sia a Prencipe e a Campo.
    Preciso ,senza nessun contributo comunale, risposta ???????????
    Gen.Totaro

    Matteo Totaro 02/10/2015 10:34 Rispondi
  • Raffaele non hai accettato una critica non rivolta a te a quanto vedo, ma di carattere generale.
    Non accetti una critica, criticando.
    Non va bene così.

    ANL 02/10/2015 9:43 Rispondi
  • Raffaele con questo articolo dimostri che non vuoi che ti vengano fatte critiche costruttive e rispondi con una certa cattiveria. Stai facendo un passo indietro

    lettore 02/10/2015 8:52 Rispondi
  • Così facendo tu continui a parlare e basta e loro a fare. non hanno torto

    Teo 02/10/2015 8:27 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com