Sabato 20 Luglio 2024

Imposta di soggiorno, Caratù: "La nostra contrarietà è pregiudiziale"

0 0

Ancora una volta il Consiglio Comunale dimostra la sua piena dipendenza verso quest’amministrazione, ogni provvedimento è accettato in modo acritico senza neanche discuterlo e valutarne i costi e benefici per la città. Anche la posizione dell’opposizione è discutibile, i cinque stelle a mio parere hanno una posizione pilatesca, pur votando contro, non sono pregiudizialmente contro questa tassa.

L’astensione di Forza Italia dimostra ancora una volta come a Manfredonia il patto scellerato c’era, c’è, probabilmente ci sarà. Io ed il mio movimento siamo pregiudizialmente contro. Innanzitutto questa non è una tassa, amici cinque stelle, è un’imposta! La differenza è sostanziale, le tasse si pagano in cambio della fruizione di un servizio, la Tari è la tassa sulla raccolta dei rifiuti, la Tasi è la tassa sui servizi indivisibili ecc. mentre l’imposta è qualcosa che viene imposta per obbiettivi specifici, serve per disincentivare l’acquisto di beni e servizi. La filosofia di questa amministrazione è disincentivare il turismo? Probabilmente si! visto che l’introito previsto con un sistema farraginoso e burocratico, è veramente ridicolo. Psicologicamente provoca più danni che benefici. Per fortuna ci ha pensato Renzi ad abolirne un po’ di queste imposte, messe dai professoroni che come unico risultato hanno prodotto una recessione dei consumi. Le belle parole del Sindaco sul turismo si sono infrante su pochi euro. Certo bisogna finanziare l’agenzia del turismo, il Gal, il Gac. Ecc. e le loro manifestazioni, vera fonte di consenso. Questa amministrazione ha fatto una seria riflessione sul turismo, ha una visione del futuro su questo tema? Credo proprio di no! Solo cassa, sempre cassa, infinitamente cassa. Tagliamo qualche spesuccia e non diamo corso a questo balzello che costa di più la gestione che l’importo incassato. Di imposte nei abbiamo già tante, solo ad elencarle sembrano parolacce incomprensibili. Quali servizi in cambio di tutto questo? Nulla nulla. Ormai il copione è chiaro, Renzi detassa, i comuni tassano, così il Pdgioca tutti i ruoli anche perché non ci sono altre squadre in campo. Noi siamo contrari non per convenienza ma il nostro no è pregiudiziale.

 

Giovanni Caratù

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Ho seguito in diretta il consiglio comunale del 22 dicembre,mi sembrava una commedia drammatica napoletana non sapevo se ridere o piangere,iniziando dai consiglieri di maggioranza,escluso qualcuno che ragiona con la sua testa mentre la maggior parte dei SERVI a prescindere,per non parlare dell’opposizione escluso i 5stelle,tutti gli altri fanno ridere in primis l’ex candidato sindaco di forza italia e l’altro ex candicato sindaco
    Adesso capisco l’arroganza e lo strapotere del nostro Sindaco,nessuno e’ in grado di contrastarlo mi sembrano tutte marionette che alzano e abbassano la mano quando lo vuole lui
    Riccardi e’ simile a Emiliano,tu puoi parlare fino a quando dico io,ma alla fine decido IO e solo IO

    luigi 30/12/2015 17:56 Rispondi
  • Egregio Giovanni Caratu’,la sua e’ una riflessione tecnica e giusta,purtroppo tanti consiglieri comunale ne’ hanno capito ne’ sanno di cosa si tratta,sono solo dei servi sciocchi,senza mai usare una briciola di cervello,penso che con questa operazione abbiamo messo fine a quelle quattro persone che venivano a Manfredonia.In effetti la cosa strana e’ l’opposizione d’altronte l’hai gia’ detto nel tuo comunicato,in questo consiglio comunale non si capisce chi governa e chi e’ all’opposizione,e’ una grande ammucchiata
    poveri noi o meglio ben ci sta’ la colpa e’ nostra che li abbiamo votati

    franco 30/12/2015 13:16 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com