Sabato 4 Febbraio 2023

“La sicurezza e la conservazione: nuove tecnologie e metodiche per il corretto intervento sul patrimonio edilizio esistente”

2 0

L’Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni promuove un CORSO DI ALTA FORMAZIONE SUL TEMA:

“La sicurezza e la conservazione: nuove tecnologie e metodiche per il corretto intervento sul patrimonio edilizio esistente”

 

FINALITÀ DEL CORSO

Il corso è rivolto a professionisti operanti nel settore del recupero e la tutela del patrimonio architettonico, interessati ad acquisire ed approfondire le metodiche di conservazione e messa in sicurezza, attraverso un percorso formativo, che partendo dalla lettura e dalla conoscenza delle costruzioni, approdi al progetto degli interventi.

 

Comitato scientifico e di Coordinamento:

prof. arch. Mario DOCCI (Presidente ASS.I.R.C.CO.)

prof. arch. Paolo ROCCHI (Presidente Onorario ASS.I.R.C.CO.)

arch. Antonio BRUNO (Segretario Generale e Tesoriere ASS.I.R.C.CO. – Libero professionista)

Comitato organizzatore:

arch. Nicoletta INGELIDO (Libero Professionista)

arch. Cinzia NARDELLI (Libero Professionista

Saranno riconosciuti n. 12 crediti formativi ai fini della formazione professionale continua secondo i rispettivi regolamenti

PRIMA GIORNATA

ore 09.00- 09.15 Registrazione partecipanti

ore 09.15-09.30 Saluti Autorità, Presentazione del Corso

  • Presidente ASS.I.R.C.CO. prof. arch. Mario DOCCI
  • Sindaco Comune di Manfredonia Angelo RICCARDI
  • Sono stati invitati a partecipare:

 

Presidenti Ordini Professionali di Foggia

– Ordine Architetti PPC arch. Gaetano CENTRA

– Collegio Geometri e Geometri Laureati dott. geom. Leonardo PIETROCOLA

– Ordine dei Geologi della Puglia geol. Salvatore VALLETTA

 

Chairman: arch. Antonio BRUNO

ore 09.30 Il restauro della Cattedrale di Foggia

arch. Nunzio TOMAIUOLI

ore 10.15 Il progetto di restauro: dalla conoscenza al cantiere

prof.ssa arch. Tatiana KIROVA (Consigliere ASS.I.R.C.CO., Professore Ordinario Politecnico di Torino – Consulente UNESCO)

ore 11.15 Pausa caffè

ore 11.30 Il rilevamento architettonico per la conservazione e la valorizzazione degli edifici storici

prof. arch. Mario DOCCI (Presidente ASS.I.R.C.CO. – Professore Emerito “Sapienza” Università di Roma)

ore 12.30 La ricostruzione delle chiese dopo il terremoto del 1731

arch. Nicoletta INGELIDO (Libero Professionista)

ore 13.15 Pausa pranzo

 

Chairman: prof. arch. Mario DOCCI

ore 15.00 1 – Difendersi dal terremoto è possibile

  • Cartella clinica degli edifici
  • Opere di prevenzione

2 – Tecniche e tecnologie di intervento tradizionali ed avanzate – Casi emblematici in zona sismica

prof. arch. Paolo ROCCHI (Presidente Onorario ASS.I.R.C.CO. – Professore Ordinario f.r. “Sapienza” Università di Roma) con apporti dell’arch. Corin FRASCA (dottorata di ricerca in Restauro dell’Architettura)

 

ore 16.15 Analisi evolutiva dei dissesti ed interventi minimi: alcuni casi reali di studio

prof. ing. Andrea GIANNANTONI (Consigliere ASS.I.R.C.CO., Libero professionista, Ricercatore Università di Ferrara)

 

ore 17.15 Indagini conoscitive finalizzate al progetto di minimo intervento sugli edifici storici

ing. Paolo NERI (Direttore Tecnico UNILAB Sperimentazione S.r.l. di PG

 

ore 18.00 Il contributo della diagnostica non invasiva nelle problematiche strutturali di manufatti di interesse architettonico e storico-artistico. alcuni casi studio pugliesi geol. Giovanni LEUCCI e geol. Raffaele PERSICO (Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali – CNR Lecce)

geol. Giovanni QUARTA (Consigliere Ordine dei Geologi della Puglia)

 

ore 18.45 Interventi e dibattito di chiusura della sessione

 

ore 19.00 Partenza per la visita guidata al complesso delle Basiliche di Siponto

 

SECONDA GIORNATA

 

Chairman: arch. Nicoletta INGELIDO

ore 9.00 La tutela attiva del Patrimonio architettonico tra anamnesi e diagnosi

ing. phd Eduardo CALIANO

ore 9.45 Dall’università alla professione: Il ruolo dei giovani professionisti.

Progetto “Carpe Laborem”

arch. Antonio BRUNO (Segretario Generale e Tesoriere ASS.I.R.C.CO. – Libero professionista)

ore 10.00 Intervento sugli orizzontamenti: differenti metodiche a confronto

arch. Antonio BRUNO

ore 10.30 Pausa caffè

ore 10.45 Ascensori per l’accessibilità nell’edilizia storica e nelle aree monumentali: le installazioni del Foro Romano e del Duomo di Milano

Alessandro ROVERSI per SCHINDLER S.p.A.

ore 11.30 Sismabonus – Guida tecnica e fiscale per la messa in sicurezza antisismica degli immobili

ing. Roberto CORNACCHIA (Libero professionista)

ore 12.15 Intervento dal mondo dell’industria (sponsor)

ore 13.00 1: Restauro e consolidamento della cupola del Santuario di Monterdomini (Mesagne – BR)

2: Consolidamento, restauro e valorizzazione del Compendio demaniale ex Convento S. Antonio (Taranto)

ing. Luigi D’AMATO (Libero Professionista)

 

ore 13.45 Chiusura dei lavori

N.B. Gli Attestati saranno inviati al momento dell’assegnazione del numero di protocollo per l’accreditamento.

 

NON SARANNO RICONOSCIUTI CFP NÈ RILASCIATI ATTESTATI A CHI FIRMERA’ IL REGISTRO D’INGRESSO DOPO L’ORARIO DI INIZIO DEGLI INTERVENTI PROGRAMMATI E QUELLO DI USCITA PRIMA DELL’ORARIO DI CONCLUSIONE INDICATO NEL PROGRAMMA, E CHE NON SARA’ PRESENTE PER TUTTA LA DURATA DEL CORSO. SARANNO RICONOSCIUTI CFP SOLO A COLORO CHE AVRANNO EFFETTUATO LA REGISTRAZIONE CON LE MODALITA’ INDICATE

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

È prevista una quota di partecipazione di € 60,00 (detraibile al 100%)

In base alla recente manovra fiscale, le spese sostenute per la formazione professionale

sono deducibili al 100%

(Nella quota di conferma di partecipazione al corso è compresa l’iscrizione all’ASS.I.R.C.CO. per il 2017; chi non desidera usufruirne, dovrà darne specifica comunicazione all’atto dell’iscrizione barrando l’apposita casella)

 No, non desidero essere iscritto per il 2017

 

Numero minimo di partecipanti

Il corso sarà attivato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti richiesto per una funzionale attività didattica. In caso di annullamento, sarà tempestivamente rimborsata la sola quota di partecipazione già versata.

Si informa, inoltre che, al fine di contenere il costo di partecipazione al corso a carico dei partecipanti, è prevista la limitata partecipazione di aziende specialistiche del recupero del costruito, per comunicazioni tecnico-esecutive.

 

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO