Giovedì 25 Luglio 2024

Torna a Manfredonia il Palio delle Contrade e delle Torri. Grandi Onori a Re Manfredi

3 5

Torna il tanto atteso evento del Palio delle Contrade che giunge così alla sua terza edizione. Una giovanissima riproposizione storico-culturale-folkloristica che dà un richiamo alla storia medievale della nostra città. Questa volta non sarà una gara tra le Contrade cittadinea, ma semplicemente un rendere viva la memoria storica di Manfredi di Svevia ricordato dal sommo Poeta nel canto III del Purgatorio: “Io mi volsi ver’ lui e guardail fiso: biondo era e bello e di gentile aspetto, ma l’un de’ cigli un colpo avea diviso…”. Saranno due i momenti che allieteranno i sipontini con un clima festoso e ricco di cultura: quello del 22 settembre, nel quale sarà proclamata ufficialmente l’apertura dei regi festeggiamenti, e quello del 12 e 13 ottobre, in cui saranno dati i grandi onori a Manfredi, il tanto amato figlio dello Stupor Mundi Federico II. Grande novità di quest’anno, prima volta in assoluto nella storia della città di Manfredonia, la collaborazione con l’A.S.E. S.p.A. (Azienda Servizi Ecologici) che ha voluto concedere il proprio patrocinio gratuito. È cosa nota il particolare interesse attuale verso i temi legati all’ambiente, all’ecologia e al rispetto del pianeta in cui viviamo che ha visto molteplici azioni internazionali a loro difesa. Proprio sulla scia di questo entusiasmo l’A.S.E. ha chiesto agli organizzatori della manifestazione e ottenuto la sottoscrizione di un accordo di collaborazione con il quale si stabilisce che attraverso il Palio venga sensibilizzata la popolazione ad una vita più rispettosa dell’ambiente; una sorta di Ecofesta, connubio perfetto tra passato e presente! Durante le due giornate di manifestazione, avranno luogo momenti educativi, di informazione e di sensibilizzazione relativamente ai temi della riduzione e della produzione dei rifiuti, della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale. Ciò che la municipalizzata intende fare è inoltre il contenimento della produzione dei rifiuti attraverso l’utilizzo esclusivo di stoviglie riutilizzabili o compostabili e/o biodegradabili, con distribuzione di bevande alla spina, e l’attivazione oculata della raccolta differenziata. Sono state previste anche rappresentazioni teatrali incentrate sui temi dell’ecologia e dei rifiuti.

Tiziano Samele

Articolo presente in:
Eventi · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com