Martedì 16 Agosto 2022

Per un’industria del Carnevale anche a Manfredonia

8 3

Capannoni carri allegorici di Carnevale          Foto Gabbiano Manfredi

L’encomiabile sforzo organizzativo per il 67°Carnevale di Manfredonia può trasformarsi in un’opportunità solida di sviluppo per Manfredonia. Il Carnevale è una forma di industria creativa: Manfredonia ha dimostrato a se stessa che è in grado di “reagire” e che ha da dire molto sulla creatività. Partendo dall’unicità del modello di partecipazione attiva della società civile è possibile costruire un percorso di formazione e di attività, maestranze e know how che faccia crescere intorno al Carnevale un’industria creativa. Se a Viareggio e Venezia si vive di Carnevale perché non a Manfredonia? Scuole di sartoria, laboratori creativi candidabili come supporti per le produzioni cinematografiche con le reti delle film commission a cominciare da quella pugliese, circuiti di recupero dei materiali di scarto per costruire costumi e scenografie veri e propri set. Gare di raccolta carta per non disperdere l’arte della cartapesta ma anche dell’economia circolare. Installazioni artistiche da vistare tutto l’anno, costumi da esibire anche al castello. Lanciare hospitality e residenze artistiche, anche estive di manifestazioni creative legate al carnevale ed alle sue ‘tecniche’ generano turismo attivo. Attivare collaborazioni con gli istituti delle belle arti e gli artistici per percorsi formativi e d’inclusione sociale partendo dal l’identità culturale di una comunità. Molti di questi percorsi sono finanziabili con i fondi europei e con le reti delle fondazioni. Fare del Carnevale un lavoro è un’opportunità tutta nelle mani dei Manfredoniani.

di Michela Cariglia

 

Articolo presente in:
Carnevale · News · Occhi di un Sognatore

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO