Giovedì 4 Marzo 2021

Passione per la ceramica, passione per la propria terra

1 0

Sradicare le radici dalla propria terra di nascita è sempre difficile, fuggire da un paese che non ti offre nulla per andare a cercare fortuna altrove è sempre un’arma a doppio taglio. È questa anche la storia di Tiziana Gagliardi, partita da Manfredonia da adolescente, tornata a intermittenza e ripartita ma sempre legata al nostro paese. “Mi chiama” ci ha detto. “In un modo o nell’altro io voglio tornare e fare qualcosa per questa città”. Tiziana è un’artista autodidatta, la sua inventiva è nota a chiunque abbia incrociato i suoi passi. In questa estate particolare Tiziana ha portato il frutto del suo lavoro durante il lockdown. Come una terapia per non perdere se stessa ha cominciato a realizzare collane utilizzando materiali poveri e arricchendole di ciondoli di ceramica originalissimi, realizzati da lei stessa. La particolarità di questa nuova invenzione di Tiziana sono le casette tipiche della Puglia, i famosi trulli, ma anche le fascinose casette dello Junno. La Junnanza, le ha chiamate l’artista, una parola che fa rima con fratellanza, sorellanza, nonché vicinanza. Della nostra città invece ha riprodotto la pianta tipica del nostro territorio, i pizzeche di fichedigne, le pale dei fichi d’India, e quelle sculture che ritroviamo attaccate vicino ai portoni dei palazzi del nostro centro storico, i facciòmbre, brutte facce dalla doppia valenza: legare i cavalli all’anello che hanno in bocca e proteggere in qualche modo la casa a cui erano attaccati. Pezzi di storia che ormai nessuno nota quasi più. I lavori di Tiziana, tutti pezzi unici, si possono vedere sulla sua pagina Instagram zingaradoc, il suo marchio di fabbrica, oppure presso Mood Laboratorio di Stile in Via Ospedale Orsini, 26.

Mariantonietta Di Sabato

 

Redazione M.
Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO