Domenica 18 Aprile 2021

Gli Architetti: “Nel 2021 impegno per rilanciare la Capitanata”

0 1

Riflessione che assume un valore particolare alla luce delle classifiche sulla vivibilità

Gli auguri del presidente provinciale dell’Ordine Nicola Tramonte ai 964 iscritti

“Siamo chiamati a essere parte propositiva, attiva e protagonista di un nuovo processo”

 

Con una lettera, il presidente Nicola Tramonte ha rivolto i propri auguri ai 964 iscritti dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Foggia.

“Care colleghe, cari colleghi, il 2020 ci ha messo davanti uno dei quesiti che da sempre interrogano noi architetti: cosa conservare e cosa eliminare davanti alla necessità e al sogno di tornare a progettare e costruire il domani? E’ un interrogativo vitale, da cui scaturiscono l’analisi e il processo creativo. E’ ciò che ci rimette in moto ogni volta, accendendo la luce su prospettive e orizzonti”, ha scritto Nicola Tramonte. “Dell’anno che ci lasciamo alle spalle, conserviamo la necessità di guardare più lucidamente alle difficoltà impreviste e imprevedibili, il bisogno di edificare il futuro su fondamenta al contempo più solide e flessibili”.

Il presidente dell’Ordine ha poi ricordato le difficoltà che caratterizzano questo momento storico per gli architetti.

“Abbiamo vissuto e stiamo continuando a vivere un momento particolarmente complesso per la nostra professione, acuito da un’emergenza planetaria capace di sconvolgere la vita di tutti e di ciascuno. Credo sia doveroso, da parte mia e di tutti noi, riservare un pensiero di vicinanza e cordoglio per le persone a cui abbiamo dovuto dire addio e per i loro cari. Alle colleghe e ai colleghi di tutta Italia che ancora lottano contro questo terribile virus, va il nostro augurio di una pronta e piena guarigione. Per un altro po’ di tempo, dovremo continuare a convivere con l’emergenza pandemica. Questo, però, non deve impedirci di guardare avanti da subito. Non abbiamo mai smesso di farlo. Il 2021 può e deve essere l’anno della ricostruzione. E noi architetti siamo chiamati a essere parte propositiva, attiva e protagonista di un nuovo processo”, ha aggiunto Tramonte. “In questa ottica, l’Ordine, con il contributo di tutti noi, dovrà avere la capacità di farsi promotore di iniziative che rafforzino, promuovano e qualifichino l’opera e la professionalità degli architetti nel rilancio di una crescita culturale, sociale ed economica della provincia di Foggia. Non è soltanto un auspicio, ma un indirizzo di lavoro nell’agenda che ci accingiamo ad aprire. Lasciatemi fare un ringraziamento particolare a due donne, alle signore Emanuela Di Rienzo e Giovanna Codianni: grazie a loro, anche in un anno particolare come il 2020, la Segreteria dell’Ordine e la nostra sede sono rimaste sempre aperte e i servizi hanno continuato a essere attivi. A nome mio e del Consiglio dell’Ordine degli Architetti  P.P.C. della Provincia di Foggia i più calorosi auguri di un sereno Natale e di un nuovo anno all’altezza dei nostri migliori auspici”, ha concluso Nicola Tramonte.

Redazione G.
Articolo presente in:
Capitanata · Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO