Domenica 7 Marzo 2021

La capolista non sbaglia, il big match è biancoceleste. 2-0 al Cus Molise

1 0
Due squadre molto forti quelle che questo pomeriggio si sono affrontate sul parquet del Palascaloria. Due compagini che fin dalla prima giornata, nonostante le tante difficoltà che tutti conosciamo, hanno dimostrato di essere fino ad oggi le più competitive e le più continue del campionato.
Una gara tattica e molto fisica, con tantissime occasioni, gol sbagliati da due passi, interventi straordinari da parte dei due portieri, insomma, un match che sicuramente non ha tradito le attese.
RisparmioCasa Vitulano C5 che si presenta al gran completo, Cus Molise che invece deve fare i conti con gli infortuni di Barrichello, Roman e Triglia, ma che recupera in extremis Melfi.
Il quintetto iniziale dei padroni di casa è formato da Lupinella, Gaku, Riondino, Boutabozi e Martinez, rispondono gli ospiti con Oliveira tra i pali, Turek, Di Stefano, Paschoal, Debetio.
Primi cinque minuti di gioco conditi da parecchia tattica, le squadre si studiano, due le occasioni, una per il Molise con Turek, tiro respinto da Lupinella, ed una per i sipontini con Martinez che viene anticipato al momento di concludere a rete.
Dopo l’impatto iniziale la gara diventa bellissima, le azioni si susseguono con una prevalenza dei padroni di casa, ma gli ospiti sono pericolosissimi ogni volta in ripartenza.
Scigliano, Sampaio e Martinez non riescono a trovare la zampata vincente, mentre è super lo stesso Scigliano a deviare sulla traversa il tiro di Turek a botta sicura. Vantaggio sipontino che arriva al 12’44, punizione dal limite battuta da Boutabouzi che serve Martinez, lo scavetto dell’argentino finisce in rete per l’1-0. La reazione del Cus non tarda ad arrivare, Di Stefano calcia dalla distanza, Lupinella para, subito dopo un rimpallo in aria sipontina per poco non beffa l’estremo di casa.
Cinque minuti finali in cui il Manfredonia potrebbe raddoppiare in più di una occasione. Sampaio, davvero in giornata super, se ne va sulla sinistra e la mette al centro, Scigliano non ci arriva per poco. Sempre il numero 23 in contropiede ne salta due e calcia, Oliveira con la punta delle dita la devia in angolo. A 56” dal termine sale in cattedra uno strepitoso Lupinella che prima respinge il tiro di Lombardi, e poi riesce con uno scatto di reni ad evitare che la palla termini in rete.
Primo tempo che si conclude sull’1-0.
Nella ripresa la gara continua ad essere equilibrata con il RisparmioCasa Vitulano C5 che tiene maggiormente la palla e gli ospiti che continuano ad impensierire in contropiede.
Martinez dopo due minuti non riesce a finalizzare una grande azione di Boutabouzi, complice l’intervento di Oliveira, è invece Lupinella a salvare in due occasioni su Turek e Paschoal.
Al 4’52 Di Stefano tocca in area con la mano, per gli arbitri non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Sampaio che non sbaglia.
La gara è tutt’altro che finita, il Cus Molise non molla ma le migliori occasioni capitano sui piedi dei sipontini. La rete che potrebbe chiudere la gara finisce sui piedi di Boutabouzi, che però da due passi si vede respingere la sua conclusione.
Minuti finali in cui Mister Sanginario tenta la carta del portiere di movimento, ma il RisparmioCasa Vitulano C5 difende in maniera eccellente facendo scorrere i minuti e portando a casa meritatamente la vittoria.
MISTER MONSIGNORI: “Abbiamo affrontato una squadra fortissima, non a caso, tranne le partite contro di noi, le ha vinte tutte. La nostra è stata una gara matura ed è quello che chiedevo ai miei ragazzi. Carattere, personalità, sono molto contento, faccio i complimenti a tutti“.
MIRKO LUPINELLA: Oggi abbiamo dato una grande dimostrazione di maturità e di forza, contro avevamo una squadra molto preparata. Non possiamo che essere felici ed orgogliosi di quello fatto. Da lunedì dobbiamo riprendere a lavorare così come stiamo facendo fino al termine del campionato”.
TABELLINI:
RISPARMIOCASA VITULANO C5: LUPINELLA, SCIGLIANO, RAGUSO, PESANTE, BOUTABOUZI, GAKU, SOLOPERTO, MARTINEZ, CROCCO, RIONDINO, SAMPAIO, MURGO. ALL. MONSIGNORI.
CLN CUS MOLISE: OLIVEIRA, TUREK, DI STEFANO, DI LISIO, LOMBARDI, PASCHOAL, PICCIANO, DEBETIO, PIETRARCA, BADODI, VERLENGIA, MELFI. ALL. SANGINARIO
MARCATORI: MARTINEZ, SAMPAIO
AMMONITI: PASCHOAL, SAMPAIO, CROCCO, DI STEFANO, LOMBARDI.
M&A COMUNICAZIONE
Redazione G.
Articolo presente in:
Calcio a 5 · News · Sport

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO