Lunedì 29 Novembre 2021

Rotice: “E’ ora di NextGen”

1 12
Nella proposta di programma di governo della città le questioni dello sviluppo, del lavoro e dei giovani hanno un ruolo prioritario. L’ abbiamo denominata “NextGen” e sarà un’area specifica della macchina amministrativa che si occuperà 365 giorni l’anno di intercettazione di bandi e finanziamenti, cultura ed accompagnamento all’impresa e politiche giovanili.
Senza giovani non c’è futuro ed abbiamo l’obbligo di invertire il triste trend dell’emigrazione come fuga obbligata per mancanza di prospettive professionali e di progetti di vita. Abbiamo ragazzi che per la loro capacitá, determinazione e coraggio meritano di essere valorizzati e trovare lo spazio adeguato nella nostra comunità.
Ne abbiamo avuto conferma ieri sera nel talk “E’ ora di parlare di giovani e cultura” in un gremitissimo anfiteatro di Piazzetta Mercato, luogo di ritrovo dei ragazzi di Manfredonia, alla presenza di vere e proprie eccellenze: il Prof. Pierpaolo Limone (Magnifico Rettore dell’Università di Foggia) ed il Prof. Giuliano Volpe (Archeologo di fama internazionale e referente degli scavi di Siponto), grazie ai quali si è sviluppato un interessante dibattito sul futuro di Manfredonia e del territorio.
Formazione, innovazione, cultura d’impresa, turismo, arte, welfare, legalità (con la proiezione di due cortometraggi “Ricordi in Bianco e Nero” con l’attore Gianni Sallustro e Il giovane Giudice Rosario Livatino del regista Angelo Maria Sferrazza) sono stati il filo conduttore di una serata che lascia il segno nella storia presente e futura di Manfredonia, dove i giovani devono e saranno i protagonisti per il rilancio della cittá con il supporto di eccellenze come l’Università di Foggia.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO