Lunedì 3 Ottobre 2022

La Webbin Volley Club riparte dalla serie D con un gruppo di debuttanti

2 0

La pandemia ha imposto alla Webbin Volley Club di anticipare l’inserimento in “prima” squadra di giovanissimi che non hanno potuto completare la maturazione nelle categorie giovanili. Quasi due anni di stop forzato ha portato i “vecchi” ad allontanarsi dal gruppo per motivi di studio o di lavoro e spinto i “nuovi” in un campionato, la Serie D, impegnativa, in cui sempre più spesso si ha di fronte pallavolisti di categoria importanti. A brillare nel roster di quest’anno, Claudio De Mori, figlio di Bruno, stella affermata della Volley nazionale come atleta, prima, e come direttore sportivo, dopo. Sua la firma su tutti i campionati di altissimo livello della New Mater Castellana Grotte. Notevoli le attese e la pressione che il giovanissimo sipontino mostra già di saper gestire al meglio. L’inizio incerto ha visto la Webbin Volley Club raccogliere solo tre punti in altrettante gare. Positivo l’esordio al ritrovato PalaDante, con vittoria netta sull’Amatori Bari, 3-0, con parziali a 15, 21, 21. Le cose sono andate peggio a Monopoli dove i ragazzi del coach, Angelo Rinaldi, si sono ben battuti perdendo, senza vincere alcun set, ma con parziali a 21, 21, e 22. La sconfitta casalinga contro Cassano ha la sua ragione nell’infortunio muscolare occorso a Claudio De Mori che ha tolto ai Sipontini il ragazzo migliore. Dopo due set molto equilibrati, 26 a 24 e 23 a 25, il terzo ed il quarto sono stati vinti dai baresi a 12 e a 14. Una settimana di stop sarà utile al gruppo per rifiatare e per presentarsi al meglio a Bitonto, tra due settimane. “Siamo molto fiduciosi. Nonostante la squadra sia molto giovane siamo certi che non mancheranno le soddisfazioni che sempre i ragazzi hanno assicurato al Club. In questo momento la cosa più importante era ripartire!” ha dichiarato il dirigente, Luigi la Torre.

di Antonio Baldassarre

Articolo presente in:
News · Sport · Volley

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO