Martedì 18 Gennaio 2022

Vitulano Drugstore C5 Manfredonia, arriva tra i pali Diego Moretti

0 0

La società Vitulano Drugstore C5 Manfredonia comunica di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive di Diego Moretti, portiere classe 1982, che arricchisce il reparto portieri, dopo l’uscita di Francesco Bartilotti, aggiungendosi ai confermati Mirko Lupinella e Giuseppe Soloperto.

Diego Moretti, anconetano ma con doppia cittadinanza italo-statunitense, è cresciuto nel Montesicuro Calcio a 5, per poi trasferirsi ancora diciottenne alla Polisportiva Giampaoli con cui vince il campionato di serie A2 nella stagione 2004/2005. Debutta in serie A nell’anno successivo ma l’esperienza cosentina dura pochissimo per via del ritiro del sodalizio calabrese. Dal 2006 fino al 2019 fa la spola tra i campionati di Serie B e Serie A2, vincendo una coppa Italia di categoria e due altri campionati con Civitanova e Forlì. Dal 2019 torna in massima esperienza, giocando per il Petrarca. Nel 2020 giunge la convocazione della Nazionale degli Usa, di cui è capitano e a maggio di quest’anno disputa da titolare, il Concacaf Futsal Championship che con i suoi compagni conclude al secondo posto. A settembre merita la convocazione per la Coppa del Mondo in Lituania. L’estremo difensore marchigiano è un portiere preparato ed affidabile, con una grande esperienza maturate con oltre 600 partite in carriera, prontezza di riflessi e sicuro nel posizionamento fra i pali.

Diego Moretti:” All’interno di questo campionato, con la serie A quest’anno con un livello così competitivo, è uno stimolo per me e il fatto di potersi salvare in un torneo così difficile mi fa trovare gli stimoli giusti per dare tutto per questa maglia e questo obiettivo. Ho visto tutte le partite ed è stato uno dei motivi per cui ho scelto di venire a Manfredonia. Ho visto una squadra che se ha giocato alla pari, quasi sempre, perdendo di misura e con degli episodi e questo è stato importante nella mia scelta. Vengo in una società che crede nella salvezza e ci sono i mezzi per salvarci. Conosco gran parte dei giocatori della squadra, con qualcuno ho giocato assieme, con altri ho giocato contro e non vedo l’ora di potermi allenare e dare il mio contributo. Il Mondiale è stata la parentesi tra le più belle della mia carriera e tutto quello che ha portato al Mondiale, come le qualificazioni in Guatemala e le partite del girone in Lituania. Sono emozioni che uno sportivo deve essere grato quando le vive, perché non è da tutti. La ricerca di queste emozioni mi ha spinto a scendere giù a Manfredonia, perché so che una salvezza può essere importante come un campionato vinto. Porterò entusiasmo, serietà, dedizione nel lavoro, rispetto verso i miei compagni, verso il mister e gratitudine verso la società che ha creduto in me e il resto lo darò in campo, tra i pali e nel rettangolo di gioco”.

La Vitulano Drugstore C5 Manfredonia accoglie Diego Moretti con un caloroso benvenuto nella famiglia biancoceleste augurando all’atleta buon lavoro per il prosieguo del campionato.

Area comunicazione-Futsal communication.

Articolo presente in:
Calcio a 5 · News · Sport

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO