Venerdì 3 Febbraio 2023

Pazienti psichiatrici autori di reati: la ASL Fg pubblica un avviso pubblico per l’attivazione urgente di una C.R.A.P. potenziata dedicata

0 0

La Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica sarà operativa sino all’attivazione della REMS di Accadia

 

La ASL Foggia, su indicazione regionale (Delibera di Giunta Regione Puglia n.1489 del 28/10/2022), ha avviato le procedure per istituire, sul territorio provinciale, una C.R.A.P. potenziata, dedicata, anche con misure di sicurezza detentiva, a persone affette da disturbi mentali che hanno compiuto reati.

La C.R.A.P., Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica, dovrà essere operativa sino all’attivazione della REMS (Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza detentive) di Accadia.

Considerato il carattere di massima urgenza, la Direzione Strategica ha avviato, pertanto, una procedura di gara ad evidenza pubblica per selezionare ed individuare un operatore economico idoneo, a cui affidare il servizio di gestione della Comunità riabilitativa.

La C.R.A.P., dotata di 20 posti Ietto, dovrà essere “potenziata” sotto il profilo assistenziale in modo da garantire attività terapeutico-riabilitative e socio riabilitative a pazienti psichiatrici, autori di reato.

Il bando (delibera del Commissario Straordinario n. 777 del 29/11/2022) indica tutti i requisiti previsti per partecipare all’avviso (https://www.sanita.puglia.it/aol/listBando).

Il gestore, con comprovata esperienza nel settore della riabilitazione psichiatrica, dovrà mettere a disposizione un immobile con determinate caratteristiche.

La struttura, in cui sarà realizzata la Comunità, dovrà, infatti, rispettare requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi ben definiti, a partire da una idonea localizzazione, un servizio di vigilanza interna h24, affidato ad un gestore certificato, spazi esterni adibiti a verde.

L’affidamento del servizio durerà fino all’attivazione della REMS pubblica, in via di realizzazione all’interno dell’ex carcere di Accadia.

 

La progettazione e realizzazione della REMS di Accadia è il primo banco di prova della cooperazione pubblica tra ASL Foggia e ASSET Puglia, Agenzia Regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio.

La REMS di Accadia sarà la terza in Puglia dopo quelle già attive a Carovigno e Spinazzola.

Strutture ricettive a carattere sanitario, le REMS sono finalizzate al definitivo superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari (O.P.G.).

Obiettivo: l’avviamento di un percorso terapeutico-riabilitativo che permetta, alla fine della pena, il reinserimento familiare e sociale dei detenuti.

Articolo presente in:
Capitanata · Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO