Mercoledì 17 Aprile 2024

Il film “Come cadono le foglie…” visibile gratuitamente su You Tube

0 0

 

Finalmente visibile gratuitamente su You Tube il film pluripremiato ad innumerevoli festival internazionali realizzato dal regista Vincenzo Totaro con la sceneggiatura di Antonio Del Nobile.

La storia rocambolesca della realizzazione di questo corto va raccontata e ricordata, perché dimostra la forza che ognuno ha dentro per risollevarsi nelle situazioni più tragiche, quella resilienza di cui ormai tanto si parla. Infatti, viste le restrizioni anti-covid, il regista Totaro e l’attore Del Nobile, grandi amici uniti dall’amore per il cinema, si sono dovuti ingegnare per dare alla luce questo corto. Antonio del Nobile, protagonista insieme a Teresa La Scala, ha scritto una sceneggiatura scarna, pochissime battute; accompagnate da immagini suggestive, dalla fotografia di Antonio Calvano e dalla musica di Simone Piraino, per narrare una storia intrisa dei sensi di colpa e del dolore che attanagliano i due protagonisti. Vincenzo Totaro è riuscito, come un abile sarto, a cucire insieme tre tessuti completamente differenti tra loro. La sceneggiatura infatti si dipana su tre momenti ed è stata girata in tre tempi differenti e su set diversi. Le scene di flashback, le uniche in cui i due protagonisti si trovano insieme, sono ritagli di scene del film Faro, un lavoro sperimentale dello stesso Vincenzo Totaro del 2008, e sono state girate alle Isole Tremiti. Le scene in cui è protagonista Antonio, invece, sono state girate nei bellissimi colori autunnali della Foresta Umbra. Altro discorso per quelle in cui compare Teresa. Infatti, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, le scene della protagonista femminile sono state girate dal regista della seconda unità, Antonio Universi, nel Canton Ticino, dove Teresa vive. Il risultato è un vero e proprio film d’autore. I colori caldi della Foresta Umbra, il fascino delle Isole Tremiti, gli sguardi profondi dei due protagonisti, la suspense che si viene a creare in questa commistione, ne fanno un piccolo capolavoro di profondità e poesia. Un film che vale davvero la pena vedere.

Mariantonietta Di Sabato

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com