Venerdì 1 Marzo 2024

Torino Fc e Frosinone sul Gargano: è tornata la Zangardi Cup

0 0

Calcio giovanile e turismo, in oltre 1000 tra atleti e staff tecnici da tutta Italia per 5 giorni

Da oggi al 4 giugno, Lido del Sole ‘capitale’ del calcio giovanile con 10 squadre italiane

 Ci sono anche il Torino e il Frosinone, due società calcistiche di serie A, alla diciannovesima edizione del trofeo “Zangardi Cup”, il torneo di calcio giovanile diviso in due categorie per le fasce d’età 8-9 anni e 10-11 anni. Complessivamente, saranno 10 le squadre che, a partire da oggi mercoledì 31 maggio e fino al 4 giugno, si contenderanno la conquista del trofeo.

Si gioca negli impianti sportivi della struttura turistica Arianna Club, a Lido del Sole, ma squadre, dirigenti, staff tecnici e genitori soggiorneranno fino al 4 giugno in diverse strutture facenti parte del consorzio degli operatori turistici “Gargano Ok” e, tra queste, l’Arianna Club.

“Complessivamente, sul Gargano sono arrivate circa 1000 persone tra piccoli atleti, allenatori, accompagnatori e genitori”, hanno annunciato gli organizzatori.

“Torino e Frosinone sono due società di serie A, siamo orgogliosi della loro partecipazione al nostro torneo”. Ci sono anche lo Sporting Pianella, società calcistica abruzzese, che partecipa con due squadre; la SC Sportlandia Locorotondo, anch’essa presente con due compagini; Sannicandro Calcio, ASD Atletico Peschici Calcio, ASD Cepagatti, ASD Squadra del Cuore.

La “Zangardi Cup”, fino agli anni immediatamente precedenti l’emergenza pandemica, ha annoverato tra le squadre partecipanti società sportive del calibro di Inter, Napoli, Lazio, Empoli, Palermo, Foggia, Bari e Udinese. L’anno scorso parteciparono Juventus e Verona.

“E’ un modo per cogliere un duplice risultato”, hanno spiegato gli organizzatori della Zangardi Cup, “da un lato, puntiamo a promuovere lo sport tra i più giovani, il valore della competizione sana che, soprattutto tra i più piccoli, deve essere innanzitutto divertimento, voglia di stare e di crescere insieme; dall’altro, facciamo conoscere il nostro territorio, tutto il Gargano, perché per gli ospiti sono previste escursioni e visite guidate”.

“Il calcio continua ad essere un veicolo potentissimo di partecipazione e di entusiasmo. Vogliamo che questi ragazzi si affezionino al nostro territorio, che possano serbarne un ricordo meraviglioso, legato a momenti di divertimento e condivisione, così che abbiano sempre voglia di tornarci e di conoscerlo sempre più approfonditamente, scoprendone ogni angolo. Il Gargano è cresciuto molto negli ultimi 20 anni, i villaggi turistici e gli alberghi si sono dotati di strutture all’avanguardia per ogni tipologia di sport. Qui si svolgono competizioni di livello mondiale, basti pensare all’orienteering, ma anche a tutti gli sport che hanno il mare come ‘campo’ di gara. Crediamo che la promozione dello sport possa essere un segmento fondamentale per una ulteriore crescita del turismo, ed è per questo che ci stiamo impegnando anche attraverso il ritorno della Zangardi Cup”.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *