Domenica 23 Giugno 2024

"L'aquila e la farfalla", raccolta poetica di Raffaele Lauriola

0 0

In uscita il 21 Aprile 2016 l’opera poetica di Raffaele Lauriola – L’aquila e la farfalla, Photocity Edizioni, ISBN 978 – 88 – 6682 – 779 – 5, opera a cura di Gioia Lomasti e Marcello Lombardo, con prefazione di Arianna Lauriola, immagine di copertina e interno opera di Rodolfo Maria Gordini.

Raffaele Lauriola ha ormai chiari i segni di una poesia che nasce spontanea sin da bambino, quando già imbrattava d’inchiostro ciò che restava di un residuo di carta… E’ da questo antico gesto che va concepita tutta l’intensità poetica con cui nasce “L’aquila e la farfalla”, opera che delinea un percorso empirico che traghetta il lettore verso una nuova condizione che nutre nell’Essenzialismo la capacità di scorgere il Vero oltre la superficialità delle cose, demistificando le caduche, nonché corrotte scalate superomistiche. I versi ci guidano verso una trasumana riflessione dove si può riportare l’universo alla primordiale perfezione che vede da una parte il volgersi libero della Natura nella sua eterna ciclicità e dall’altra il risveglio dell’uomo dall’antropocidio al quale si è autocondannato: “E’/ Ricominciare/ Dove posa/Una libellula/ Incapace dei suoi/ Artigli/ Una mina nel/ Tuo orologio/ Le chiavi di questa/ Sepoltura/ Racchiuse in un/ Soffio/ Nel senso di questo/ Respiro”.

                                                                                                                                   A cura di Arianna Lauriola

Raffaele Lauriola nasce a San Severo nell’ ottobre 1963, ha conseguito la maturità classica presso l’Istituto Statale Publio Virgilio Marone di Vico del Gargano. Iscrittosi alla Facoltà di Lettere e Filosofia e, in seguito, alla Facoltà di Giurisprudenza, ha dovuto ritirarsi per necessità familiari, le stesse che lo hanno indotto all’abbandono della carriera militare presso la quale ha ricoperto la carica di Sottufficiale della Marina. Ha approfondito le suddette materie attraverso intensi e ricercati studi. Si è avviato nel mondo del lavoro come rappresentante e consulente finanziario e ha gestito per oltre vent’anni un’azienda metalmeccanica; continua a svolgere attività imprenditoriale lavorando nel campo dell’energia rinnovabile.  Ha iniziato a scrivere i primi versi sin da bambino delineando un excursus poetico saldo e ben definito. La sua vocazione è andata via via consolidandosi fino alla nascita di “Io e il male” che vede la sua pubblicazione nell’anno 1981. Dopo un’incisiva attività poetica è giunto alla pubblicazione di “Inquietudini” e “Oltre l’artiglio”  rispettivamente nell’agosto e nell’ottobre 1983. La quarta raccolta, “La morte e l’amore”, sarà pubblicata solo nel 2013, racchiudendo oltre un trentennio di poesie lasciate sino ad allora inedite. Accompagnato da una fervida ispirazione, ha continuato a comporre versi che, nella primavera 2014, hanno rappresentato la sua quinta raccolta “L’aquila e la farfalla” in cui il distacco e stilistico e tematico dalle opere precedenti è bene evidente. Nel gennaio 2015 ha concluso una nuova raccolta, “Ars naturae” che, come la sua ultima opera (“Acqua e terra”), è rimasta tuttora inedita.

L’opera è reperibile sul canale online dell’editore Photocity.it e nelle librerie convenzionate.

Contatti social network: Fan page facebook RAFFAELE LAURIOLA dedicata ai progetti dell’autore.

 

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com