Giovedì 25 Luglio 2024

Referendum. Matteo Renzi a Foggia sabato 19 al cinema Cicolella. Piemontese: "La sua presenza rende più entusiasmante la battaglia per il #SI"

0 0

Il presidente del Consiglio dei Ministri e segretario nazionale del Partito Democratico Matteo Renzi sarà a Foggia per promuovere il rerendum costituzionale del 4 dicembre e sostenere il #SI alla riforma della Costituzione.

La manifestazione si svolgerà sabato 19 al cinema Cicolella (viale XXIV Maggio n.70), a partire dalle 19,30.

“La presenza di Renzi rende ancora più entusiasmante la campagna a favore della riforma costituzionale – afferma il segretario del PD foggiano – che il Partito Democratico della Capitanata sta sostenendo con impegno e convinzione.

Nei Circoli, nei Comitati, nelle manifestazioni stiamo spiegando che il 4 dicembre #bastaunSI per ridurre i costi della politica e migliorare l’efficenza delle istituzioni.

E’ da 30 anni che proviamo a realizzare questa riforma e finalmente, grazie all’impegno di Matteo Renzi e del Partito Democratico, siamo nelle condizioni di realizzarla, assicurando agli italiani governi più stabili e più autorevoli in Europa.

Cambiare è necessario – conclude Raffaele Piemontese – per crescere con maggiore forza e guardare al futuro con maggiore fiducia”.

 

Articolo presente in:
News

Commenti

  • BORDO RICCARDI E CAMPO PRIMA CI HANNO DETTO DI VOTARE NO E ORA DICONO DI VOTARE SI FAVOREMDO ” MOSTRUOSAMENTE” LE MIRA PREDATORIE DEI LOBBISTI DEL PETROLIO!

    INCAZZATO NERO 18/11/2016 10:44 Rispondi
  • Votare “NO” e’fondamentale,per non far fare il Dittatore a Renzi,e per non consegnare del tutto l’Italia nelle mani dell’Europa!
    dottVincenzoD’Onofrio.

    vincenzo 17/11/2016 20:24 Rispondi
  • ATTENZIONE AI POLITICI DEL PD LOCALE VOGLIONO IL SI! EVVIVA LA COERENZA E L’AMORE PER LA CITTA’ SE VINCE IL SI TUTTI CONTENTI LORO E ENERGAS!

    SCHIFATO 17/11/2016 19:05 Rispondi
  • Giudizi faziosi, manipolatori e senza senso di persone in malafede che sanno solo dire no a tutto, perché è così che nascondono la loro incapacità di dare un qualsiasi Contributo propositivo. Molti cittadini italiani, in silenzio e nel loro intimo, sanno che il 4 dicembre bisogna votare SI per dare fiducia a tutti coloro che ci mettono la faccia per determinare l’inizio del cambiamento. L’augurio che la Maggioranza Silenziosa degli italiani, si manifesti con forza e orgoglio proprio il 4 dicembre VOTANDO SI!!! per lanciare un messaggio chiaro e definitivo alla “vecchia politica” che nel NO trova l’ultima opportunità di conservare il proprio potere ed i propri privilegi ( vedi i Consiglieri Regionali che non vogliono vedersi ridurre gli stipendi).

    Angelo 17/11/2016 18:03 Rispondi
  • Ma si puo far riscrivere la costituzione a Verdini , dopo Calamandrei, De Gasperi e tanti altri giganti? Coerentemente dopo il No al bombolone un no alla riforma costituzionale, che annulla i territori. La crisi non dipende dalla costituzione, prova ne sia che abbiamo cambiato un suo articolo ogni 18 mesi, cambiati circa 40 articoli ed eliminati 4 o 5 da quando è in vigore . Non c’è stato cambiamento che abbia impedito le varie crisi succedutesi dal 48. Da 315 senatori si passa a 100 ( 2/3 in meno) ma i dipendenti vengono licenziati per i due terzi? Allora che riduzione dei costi è? Il senato resta e avra potere di veto su molti argomenti. Ripeto si può far riscrivere la costituzione a Verdini?

    Zuzzurellone Sipontino 17/11/2016 17:43 Rispondi
  • CACCIATELO DA FOGGIA! MAI FOGGIANI SANNO CHE NELLA STAZIONE TRANSITERANNO MILIARDI DI LITRI DI GPL?

    SAN SPIRITICCHIO MARTIRE 17/11/2016 16:28 Rispondi
    • Effettivamente il problema Energas riguarderebbe anche altre città oltre a quella di Manfredonia.
      Qualcuno avanzò l’ipotesi di allargare il referendum almeno ai comuni del comprensorio di Manfredonia o comunque a quelli che si affacciano sul nostro golfo, vale a dire da Vieste fino a Margherita di Savoia-Barletta.

      Cittadino 17/11/2016 18:16 Rispondi
  • Bisogna andare tutti a Foggia per far sentire a Renzi che non vogliamo l’Energas, bisognerebbe organizzare una manifestazione con in testa i vertici del Pd di Manfredonia

    il figlio del fotografo 17/11/2016 14:21 Rispondi
  • ha anche il coraggio di presentarsi nella nostra provincia dopo averci tagliato fuori dall’alta velocità ferroviaria tentato più volte di trivellare i nostri mari per cercare 2 gocce di petrolio e dando tutti i permessi ad Energas

    fallito 17/11/2016 14:17 Rispondi
  • Cacciatelo! Chi ama Manfredonia non vada a Foggia e non lo ascolti! E VOTATE NO!

    San Spiriticchio 17/11/2016 13:57 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com