Lunedì 20 Maggio 2019
Manfredi Ricevimenti Wedding (728x90 - Super & News)

Giornata Nazionale della Sicurezza in Mare 2019

5 0

In occasione della “Giornata Nazionale della Sicurezza in Mare”, si è svolta il 10 maggio 2019 presso la sede sportiva della Lega Navale di Manfredonia un incontro-conferenza sulle tematiche della “Sicurezza in Mare”.

Hanno partecipato alcune classi dell’Istituto Comprensivo “Giordani – De Sanctis”, dell’I.I.S.S. “Rotundi – Fermi” di Manfredonia e dell’I.C. di Zapponeta – Borgo Mezzanone. L’evento è stato organizzato dalla locale L.N.I, in collaborazione con la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, il 118 ASL FG Dipartimento Emergenza Urgenza, la Guardia Costiera Ausiliaria e il Centro Cultura del Mare A.P.S.-AICS.

La giornata è iniziata con una breve presentazione dell’evento da parte del socio e Presidente del Centro Cultura del Mare A.P.S., prof. Giovanni Simone.

Il Presidente della Lega Navale di Manfredonia, prof. Luigi Olivieri, ha fatto gli onori di casa salutando il Comandante della Capitaneria di Porto Guardia Costiera C.F. (CP) Silvio Del Casale, il Consigliere Nazionale della Lega Navale Italiana Avv. Antonio Tulino, i soci, i dirigenti, i docenti, gli alunni per aver assicurato la loro presenza e mostrato interesse alle tematiche proposte.

Illustrate brevemente le finalità e gli scopi della Lega Navale Italiana, che da oltre 120 anni ha lo scopo di diffondere, tra i giovani, lo spirito marinaro, la conoscenza dei problemi marittimi, l’amore per il mare, l’impegno per la tutela dell’ambiente marino, il prof. Olivieri ha dato la parola al Comandante della Capitaneria di Porto di Manfredonia, il quale ha espresso pieno compiacimento per la lodevole iniziativa della Lega Navale che in stretta collaborazione con il Corpo delle Capitanerie di Porto annualmente affronta le tematiche relative alla sicurezza in mare.

Il primo intervento della giornata è stato quello del Dr. Michele Fattibene, Direttore del Dipartimento Emergenza-Urgenza ASL-FG, coadiuvato da un suo collaboratore che, con l’ausilio di un filmato, hanno brillantemente illustrato i compiti e mezzi del 118.

È intervenuto, poi, il S.T.V. (CP) Dario Nicosia che ha, con dovizia di particolari, illustrato i compiti istituzionali del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera presentando un filmato che ha suscitato vivo interesse per aver messo in risalto alcuni salvataggi effettuati in mare in condizioni meteorologiche avverse e mare in burrasca.

Alquanto educativo è risultato un filmato relativo all’inquinamento dovuto alla plastica, che oggi rappresenta una grave minaccia nella società moderna.

Il S.T.V. Dario Nicosia ha invitato il Maresciallo Umberto Leone della Capitaneria di Porto Guardia Costiera a far conoscere l’utilizzo di alcune dotazioni di sicurezza: razzo a paracadute, boetta fumogena, giubbotto di salvataggio, salvagente anulare, ecc.

Anche quest’anno la Guardia Costiera Ausiliaria, rappresentata dall’instancabile Presidente Regionale, Alberto Tricarico, dai suoi collaboratori Dr. Dipietro,

Dr. Amoroso, Dott.ssa Adriana Angarano e dal suo nutrito staff, ha relazionato sulle loro competenze e su come vengono utilizzati alcuni ausili di salvataggio, compresa l’unità cinofila.

Molto gradita dagli studenti e dagli spettatori una breve cerimonia voluta dalla Società Nazionale di Salvamento e condivisa dalla Lega Navale di Manfredonia.  Sono stati consegnati attestati e medaglie di benemerenza al 1° Maresciallo Umberto Leone e al Sergente Ruggiero Alessandro Iodice, personale della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, che si sono distinti e prodigati in alcuni interventi in mare per soccorrere persone in pericolo. Le premiazioni sono state effettuate dal T.V. Roberto Colucciello e dal S.T.V. Dario Nicosia.

Subito dopo nel tratto di mare antistante la sede sportiva, si è assistito a delle perfette simulazioni di salvataggio di uomo in mare effettuate da una unità navale della Capitaneria di Porto. Ha collaborato anche un nutrito numero di operatori della Guardia Costiera Ausiliaria.

Il T. V. (CP) Roberto Colucciello, Capo del Servizio Operativo della Capitaneria di Porto, in collaborazione con il S.T.V. Dario Nicosia, ha ben coordinato da terra tutte le simulazioni di salvataggio, eseguite con alta professionalità e competenza dall’equipaggio e dagli operatori della Guardia Costiera Ausiliaria.

Come sempre l’unità cinofila, diretta con grande passione dalla Dott.ssa Angarano, con la inseparabile Kyra, una femmina di Golden Retriever da soccorso, ha galvanizzato la curiosità e l’attenzione di tutti i ragazzi e dei numerosi concittadini presenti alla manifestazione.

A seguire l’équipe medica della Guardia Costiera Ausiliaria ha effettuato una simulazione di primo soccorso con l’uso del defibrillatore semiautomatico esterno su persona infortunata.

A conclusione della manifestazione, il presidente, prof. Luigi Olivieri, ha consegnato ai docenti un volantino da distribuire ai discenti, contenente consigli pratici ed utili per i bagnanti.

Dopo le foto di gruppo dei giovani partecipanti con gli Ufficiali della Capitaneria di Porto, con il Presidente della Lega, con la Consigliera alla propaganda marinara, Prof.ssa Silvia Di Giorgio e con tutto lo staff della Guardia Costiera Ausiliaria i docenti hanno voluto esprimere il loro pieno compiacimento per la perfetta organizzazione e riuscita dell’evento, nonché per la qualità delle tematiche trattate dai vari relatori.

La giornata si è conclusa felicemente con un piccolo buffet offerto dal Direttivo della Lega Navale.

 

Comunicato stampa Lega Navale Italiana, Sez. di Manfredonia

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php