Venerdì 22 Gennaio 2021

“Degrado urbano a Manfredonia, perchè? Chi ha l’obbligo di pulire e non lo fa?”

2 0

L’osservazione del degrado urbano è, prima di tutto, una questione giornalistica, perché essendo un fatto negativo crea una notizia passibile di pubblicazione. Il degrado urbano è visibile, irritante, crea squallore, condiziona in negativo la vita dei residenti. I giornalisti, periodicamente, si occupano delle condizioni delle città, ne osservano a modo loro lo stato e il decoro. Come per ogni tema, è necessario andare a fondo per capire le ragioni della sua esistenza.

Identificazione – La parola “degrado” è un derivato del verbo “degradare” e significa “deterioramento, decadimento, rovina” ), è il “graduale passaggio da una condizione migliore a una peggiore: degrado ambientale, architettonico, sociale, economico”.  Il degrado urbano ha vari volti, assume diverse immagini: la sporcizia sulle strade, la decadenza architettonica, la povertà, la delinquenza, la corruzione, l’occupazione indebita di porzioni di territorio. Possiamo chiamarli agenti o fattori del degrado.

Il degrado urbano e i suoi attori                                                                                                           

La città è fatta dalle persone che ci vivono, dalle Autorità che la governano, dalle costruzioni che la caratterizzano. Queste ultime sono oggetti inanimati, non possono agire bensì solo subire la condotta dei cittadini. Ciò che succede in città è responsabilità di chi ci abita, di chi ci lavora, di chi la visita per un qualsiasi motivo. Ovviamente sono responsabili anche le Autorità locali dello stato dell’ambiente urbano. Troviamo cumuli di immondizia abbandonati, è perché qualcuno se ne è sbarazzato; gli addetti alla pulizia stradale non hanno ancora rimediato. Se notiamo degli edifici rovinati e abbandonati è perché i proprietari non hanno le risorse monetarie o la convenienza a ripararli; significa anche che gli amministratori locali non sono dei grandi osservatori. Se si verificano reati comuni è perché qualcuno se ne serve per ottenere illecitamente delle risorse. Ai mercati rionale e lungo le vie principali della città di Manfredonia presenziano commercianti abusivi, che evadono il Fisco e si fanno beffe dei lavoratori onesti, è perché mancano i controlli delle Autorità locali. Se aumentano i disoccupati e i poveri in città è perché il tessuto economico è in crisi; l’economia è manovrata dalle persone non da entità astratte e metafisiche.

Generale Giuseppe Marasco 

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO