Sabato 12 Giugno 2021

Revoca concessione Oasi Lago Salso: il tribunale amministrativo sospende il provvedimento

0 0

Con nota data 24 marzo 2021 il Comune di Manfredonia, gestito pro-tempore dalla Commissione Straordinaria (Piscitelli, Crea, Soloperto), deliberava l’avvio del procedimento di revoca dei contratti di concessione del terreno agricolo comunale dell’area Oasi Lago Salso, atti di concessione risalenti al 2015. Provvedimento causato per effetto dello scioglimento della Società Oasi Lago Salso SpA, voluta dal neo Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Prof. Pasquale Pazienza, considerata dal Comune di Manfredonia “volontaria”. Contro detto provvedimento, il liquidatore dell’Oasi Lago Salso SpA, dott. Gianfranco Urstti, con l’Ente Parco Nazionale del Gargano ad adiuvandum, presentò ricorso al Tribunale Amministrativo della Regione Puglia con la richiesta – in caso di restituzione – pari a 1 milione e 900 mila Euro a titolo di indennizzo in considerazione degli investimenti in precedenza realizzati nel sito dall’Ente Parco nel sito e per lucro cessante. Il tribunale Amministrativo, in data odierna ha accolto la richiesta dell’Oasi Lago Salso SpA in liquidazione di sospendere la decisione operata dal Comune di Manfredonia di revocare la concessione del sito. Inoltre, il TAR ha fissato una nuova udienza a dicembre 2021 per consentire l’approfondimento del tema e, soprattutto, la verifica della legittimità dell’atto assunto dalla terna commissariale del Comune di Manfredonia.

redazione ManfredoniaNews.it

 

Articolo presente in:
Ambiente · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO